Vignola, Gruppo Pd “Consiglio comunale aperto sul porta a porta”

Vignola, Gruppo Pd “Consiglio comunale aperto sul porta a porta”
0 commenti, 09/11/2018, da , in Dai Circoli

Il Gruppo consiliare del Partito democratico di Vignola chiede, insieme al Gruppo Vignola Cambia, la convocazione di un Consiglio comunale, aperto alla cittadinanza, per fare il punto sui primi mesi di sperimentazione del porta a porta e per l’illustrazione della futura tariffa puntuale per il costo del servizio. Ecco la nota del Gruppo consiliare Pd di Vignola:

“Verrà protocollata oggi la richiesta di convocare urgentemente un Consiglio comunale aperto, che ponga all’ordine del giorno due temi precisi: una rendicontazione sui primi mesi del servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti e un’illustrazione della futura tariffa puntuale per il costo del servizio, con particolare riguardo ai costi-benefici derivanti dalla sua applicazione. La richiesta è stata formulata congiuntamente al Gruppo consiliare Vignola Cambia, e le firme necessarie per poter presentare la richiesta (un terzo dei consiglieri, secondo il regolamento) sono state raccolte nei giorni scorsi. A norma dello Statuto del Comune di Vignola, qualora vengano iscritti all’ordine del giorno argomenti di particolare rilevanza politico sociale, il Consiglio può essere convocato in seduta aperta, alla quale possono prendere parte i cittadini con diritto di parola. In tali particolari sedute il presidente del Consiglio garantisce la piena libertà di espressione di tutti i presenti e al termine della discussione si può mettere in votazione il parere dei cittadini presenti. Sarà un’occasione per sentire direttamente dai cittadini i problemi e le difficoltà legate al nuovo modello di raccolta dei rifiuti, ma anche per l’Amministrazione di presentare i risultati raggiunti e il percorso dei prossimi mesi verso la tariffa puntuale”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *