Pd Medolla, martedì si parla di autonomia regionale con Campedelli

Pd Medolla, martedì si parla di autonomia regionale con Campedelli
0 commenti, 19/10/2018, da , in Dai Circoli

Il consigliere regionale Pd Enrico Campedelli, la sera di martedì 23 ottobre, sarà a Medolla per spiegare il progetto di autonomia avviato dalla Regione Emilia-Romagna. L’iniziativa, aperta alla partecipazione di tutta la cittadinanza, è organizzata dal Circolo Pd di Medolla e dal Coordinamento del Pd dell’Area Nord. Appuntamento presso l’Auditorium comunale alle ore 21.00.

Il progetto di autonomia perseguito dalla Regione Emilia-Romagna è al centro dell’incontro pubblico organizzato, per la sera di martedì prossimo, dal Circolo Pd di Medolla e dal Coordinamento Pd dell’Area Nord. Interverrà il consigliere regionale Pd Enrico Campedelli che avrà il compito di spiegare le ragioni e i vantaggi del percorso intrapreso dalla nostra Regione. Modera il segretario del Pd di Medolla Alberto Calciolari. “Com’è noto – spiega Calciolari – l’art. 116 della Costituzione stabilisce che possano essere attribuite forme e condizioni particolari di autonomia alle Regioni. La Regione Emilia-Romagna ha, quindi, avviato il percorso per avere maggiore autonomia legislativa e amministrativa in diverse materie articolate in 15 nuove competenze che interessano tra l’altro il lavoro, l’istruzione, la formazione, la tutela dell’ambiente, la sanità, la cultura. Ciò consentirà alla Regione – conclude Calciolari – di gestire direttamente, e con risorse certe, materie fondamentali per l’ulteriore crescita sociale ed economica dei territori, oltre che per la semplificazione delle procedure amministrative e dei meccanismi decisionali”. L’appuntamento è, quindi, per martedì 23 ottobre, a Medolla, presso l’Auditorium comunale di via Genova n. 10. L’inizio dell’incontro è fissato per le ore 21.00. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *