Castelfranco, Pd “Bene forze dell’ordine, basta incitare all’odio”

Castelfranco, Pd “Bene forze dell’ordine, basta incitare all’odio”
0 commenti, 25/09/2018, da , in Dai Circoli

Le forze dell’ordine, nel giro di poche ore, hanno individuato i due giovani, residenti a Castelfranco Emilia, che, nella notte tra sabato e domenica, avrebbero sparato a un giovane pakistano, colpendolo a un braccio. Il Pd di Castelfranco plaude alle forze dell’ordine, esprime solidarietà alla vittima e condanna il clima di istigazione alla violenza e all’odio che si è diffuso negli ultimi tempi. Ecco la nota del Pd di Castelfranco Emilia:

“Desideriamo, innanzitutto, esprimere solidarietà al giovane pakistano colpito al braccio mentre passeggiava in via Emilia. Efficiente ed efficace, come già in passato, il lavoro delle forze dell’ordine che, in breve tempo, hanno individuato i possibili autori del gesto. Preoccupa, e molto, il fatto che almeno uno dei due avrebbe esultato dopo aver sparato, gesto che getta l’ombra dell’aggravante razzista sull’intera azione. Come Partito democratico condanniamo ogni forma di violenza e riteniamo intollerabile ciò che è successo. Il clima che sta nascendo non può continuare, non può continuare la sua avanzata infettiva e contribuire alla metastasi distruttiva della nostra comunità. Il perpetuarsi di esternazioni politiche che incitano all’odio effettuate ad alta voce ed in modo quasi scientifico ed organizzato deve finire. Nessuno vuole negare problematiche di varia natura, ma non siamo di fronte a nessuna invasione né tantomeno a nessuno “scontro di civiltà”. Chiunque sia colpevole di aver instaurato nella nostra gente la paura di una invasione che non c’è si deve assumere le proprie responsabilità. Chiunque sul nostro territorio ora deve estraniarsi da movimenti facinorosi. Noi come Partito democratico di Castelfranco ci impegniamo, nelle nostre scelte politiche e nelle nostre azioni, nel doveroso contrasto all’illegalità e alla microcriminalità, ma nella visione di una società sana e sostenibile. Viva il rispetto per il prossimo, viva la condivisione dello spazio pubblico, viva la giustizia sociale, viva la lotta alle diseguaglianze, viva la lotta alle iniquità, viva il rispetto per il nostro ordinamento democratico. Riteniamo altresì indispensabile che gli organi istituzionali adibiti alle scelte consentano all’Arma dei Carabinieri di svolgere ancor meglio la propria funzione mantenendo sempre la quota numerica assegnata alla nostra Tenenza, oltre che un impiego più costante dei Nuclei Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e della Polizia Ferroviaria. Castelfranco ha bisogno che l’Arma possa esercitare al meglio la propria già ottima e qualificata funzione a servizio dei cittadini ricordando che la Tenenza svolge il servizio sia per il Comune di Castelfranco Emilia che per quello di San Cesario. Abbiamo bisogno del contributo di tutti per rendere sempre più sicura la nostra città e le politiche messe in atto in questi anni vanno proprio nella direzione di potenziare il già buono “gioco di squadra”. Ciò di cui proprio non abbiamo bisogno, invece, è di incitamento all’odio e al rancore, soprattutto quando fa da paravento a un puro tornaconto elettorale”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *