Ponte Alto, sabato 1° settembre si parla di impresa, lavoro e diritti

Ponte Alto, sabato 1° settembre si parla di impresa, lavoro e diritti
0 commenti, 31/08/2018, da , in Segreteria, slider

Ricco programma culturale e politico, la sera di sabato 1° settembre, alla Festa provinciale de l’Unità di Modena, in corso di svolgimento nell’area di Ponte Alto: alle ore 19.00, alla Capannina, i Gd in dialogo con associazioni e cittadini attivi, alle ore 21.00, al Palaconad, si parla di impresa, lavoro e diritti con, tra gli altri, il presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti. Sempre alle ore 21.00, ma allo Spazio Cultura il genetista e scrittore Guido Barbujani presenta il libro “Gli africani siamo noi”. All’Arena sul lago, dalle ore 21.30, si esibisce la band Non siamo mica gli americani (l’ingresso è libero).

La sera di sabato 1° settembre la Festa entra in funzione, con i suoi ristoranti, alle ore 19.00. Alla stessa ora, allo Stand Capannina, è in programma “World Café. Gd in dialogo con associazioni e cittadini attivi”. Introduce il segretario provinciale dei Giovani democratici modenesi Alessandro Poggi, coordina Raffaele Bruschi, responsabile Associazionismo per la Segreteria provinciale dei Gd. Alle ore 21.00, al Palaconad, si parla di “Impresa, lavoro e diritti – regole per una competizione leale” con il presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti, il segretario provinciale della Cgil modenese Manuela Gozzi, il segretario generale Cisl Emilia centrale William Ballotta, il consigliere regionale Pd Luca Sabattini, presidente della Commissione d’inchiesta sul fenomeno delle coop spurie, e la consigliera comunale Pd Federica Venturelli, esponente dei Gd modenesi. Coordina la giornalista Sara Donatelli. Sempre alle ore 21.00, ma allo Spazio Cultura il genetista e scrittore Guido Barbujani presenta il libro “Gli africani siamo noi”, edizione Laterza. Coordina l’incontro la docente universitaria Milena Bertacchini, direttrice del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Per la pagina degli spettacoli, il palco dell’Arena sul lago ospita Non siamo mica gli americani, cover band molto apprezzata dal pubblico della Festa. Nata nel 1998, la band si è specializzata nel far rivivere le emozioni e i ricordi che le canzoni di Vasco Rossi riescono sempre a suscitare nei suoi più appassionati fan e anche in coloro che lo hanno seguito, anche se con un orecchio più distratto, in questi anni di produzione discografica cantautoriale. I componenti sono Franco Lagazzi, Paolo Seghedoni, Roberto Manzini, Marco Tedeschi, Matteo Valenzi, Stefano Marogna e Piero Del Gaudio. Loro stessi si descrivono così: “Poco tributo (che i tributi si fanno a quelli passati a miglior vita), molto coverband… suoniamo solo Vasco, ma come pare a noi. Suoniamo insieme da più di 25 anni, ma da 20 facciamo questa cosa. 700 date alle spalle, i primi (e forse gli unici) ad essere riconosciuti e nominati pubblicamente da Vasco, i primi a fare platee con decine di migliaia di spettatori, i primi ad avere una propria tribute band… e una cover band che ha un proprio tributo… beh, consentitecelo, è un po’ strano!!!”. Il concerto inizia alle ore 21.30 ed è a ingresso gratuito. A seguire, nello Spazio Arci La Buca, Pasuord Brother.

Per gli appassionati del ballo liscio e dei balli di gruppo, il dancing Rififì propone, dalle ore 21.00, l’orchestra spettacolo Renato Tabarroni. Chi preferisce i ritmi latini, lo Spazio El Baile, dalle ore 22.15, programma una scuola gratuita di salsa, bachata y bailes de grupo con lo Staff del Circolo Florida, a seguire animazione e todos a la pista con il Circolo Florida.

Allo Spazio Diari di Viaggio, alle ore 21.30, Fernando Bassi presenta “Iran: arabeschi”, “Africa occidentale: magliette per Obama”, “India: dopo lo tsunami” e “India: chur dham yatra, il pellegrinaggio delle quattro sorgenti”

Infine, l’area gioco-sport-divertimento, gestita da Csi, Staff Oplà, Uisp e I Burattini della Commedia dell’arte, entra in funzione dalle ore 20.00. All’Arena giocosa spazio al gioco libero e ai giochi per bambini. all’Arena sportiva attività di “agility dog” con istruttori ed educatori qualificati di Hello Dog – Csi Cinofilia: dalle ore 21.30 “Disco dog”, sfida non competitiva di disco dog (è gradita la prenotazione alla mail hellodog.cinofilia@gmail.com). Per Teatro in festa, infine, I Pupi di Stac presentano, alle ore 21.00, “Prezzemolina”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *