Ponte Alto, venerdì incontro con i sindaci Muzzarelli e Pascucci

Ponte Alto, venerdì incontro con i sindaci Muzzarelli e Pascucci
0 commenti, 30/08/2018, da , in Segreteria, slider

La sera di venerdì 31 agosto, la Festa provinciale de l’Unità, a Ponte Alto, ospita il Forum immigrazione con Cècile Kyenge alle ore 19.00. Alle ore 21.00, invece, al Palaconad, si parla di Centrosinistra e civismo con i sindaci Gian Carlo Muzzarelli e Alessio Pascucci. Stessa ora, ma allo Spazio Cultura, per il giornalista Luca De Biase che presenta il suo libro “Il lavoro del futuro”. All’Arena sul lago, dalle ore 21.30, si esibisce l’Istituto italiano di Cumbia (l’ingresso è libero).

Il programma della Festa provinciale de l’Unità di Modena, in corso di svolgimento nell’area di Ponte Alto, la sera di venerdì 31 agosto, inizia alle ore 19.00, quando, allo Spazio Forum, si terrà il Forum Integrazione, incontro aperto per discutere su proposte e modelli di accoglienza, integrazione e cooperazione allo sviluppo, insieme all’europarlamentare modenese del Pd Cécile Kyenge. Al Palaconad, invece, alle ore 21.00, è in programma l’incontro dal titolo “Centrosinistra e civismo: l’amministrazione dei Comuni”, tema di cui discuteranno il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, coordinatore nazionale di Italia in Comune. Coordina il sindaco di Castelfranco Emilia Stefano Reggianini. Sempre alle ore 21.00, ma allo Spazio Cultura, il giornalista de Il Sole 24 ore Luca De Biase presenta il libro “Il lavoro del futuro”, Codice Edizioni. Coordina l’incontro il giornalista Ermes Ferrari.

All’Arena sul lago, a partire dalle ore 21.30, si esibisce l’Istituto italiano di Cumbia (All stars). Un crescente interesse internazionale si muove attorno a questa musica di provenienza colombiana che ha percorso tutta l’America del sud e che si affaccia in questi anni anche in Europa e in America settentrionale. La cumbia ha un’origine antichissima: si tratta di un canto popolare, di una danza e di una sorta di inno alla resistenza della cultura e dell’identità amazzonica contro la conquista spagnola del 1528. Questa tradizione antichissima (e che in tutto il Sudamerica ha un seguito sempre crescente) viene declinata in modo personale e artisticamente riuscito dall’Istituto Nazionale di Cumbia che si presenta, all’Arena sul Lago, con la formazione “All stars”, che raggruppa le voci e gli artisti che oggi rappresentano la voce italiana della cumbia. L’ingresso è libero. A seguire, allo Spazio Arci La Buca, Vibes crew.

Per gli amanti del ballo liscio e dei balli di gruppo, il dancing Rififì, alle ore 21.00, ospita l’orchestra spettacolo Claudio Nanni. Per chi preferisce i ritmi latini, lo spazio El Baile, dalle ore 21.45 propone una scuola gratuita di balli latinoamericani grazie ai maestri del Circolo Florida, a seguire todos a la pista con lo staff del Circolo Florida.

Allo spazio Diari di viaggio, dalle ore 21.30, Ivano Venturelli presenta “Nicaragua – Birmania”.

L’attività all’area gioco-sport-divertimento, gestita da Csi, Staff Oplà, Uisp e I Burattini della Commedia dell’arte, inizia alle ore 20.30. All’Arena giocosa sono in programma gioco libero e giochi per bambini. All’Arena sportiva, istruttori ed educatori qualificati di Hello Dog-Csi Cinfofilia presentano un programma di “agility dog”, l’attività è a ingresso libero e gratuito.

__________________________________

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *