Castelfranco, Silvestri “La politica dei fatti, non quella delle urla”

Castelfranco, Silvestri “La politica dei fatti, non quella delle urla”
0 commenti, 22/08/2018, da , in Dai Circoli

“L’aumento della copertura oraria del presidio sul territorio della polizia municipale, l’acquisto di nuove attrezzature tecniche, l’installazione di nuove telecamere, lo sviluppo del controllo di vicinato ed il coordinamento tra Tenenza locale dei carabinieri e polizia municipale si sono dimostrate oggi la scelta giusta per la sicurezza nella nostra città”: il segretario del Pd di Castelfranco Emilia Matteo Silvestri plaude al lavoro di forze dell’ordine, magistratura e istituzioni locali che hanno portato, in tempi rapidi, a individuare il responsabile degli incendi che tanta preoccupazione avevano sollevato in città. Ecco la sua dichiarazione:

“Le numerose azioni messe in campo in questi anni, associate ad una nuova visione di insieme che propone come soluzione vincente il gioco di squadra, hanno aiutato gli inquirenti ad agire e ad assicurare in tempi record un criminale alla giustizia. Come Partito democratico siamo fieri di aver sostenuto una nuova visione sulla cultura della sicurezza urbana che si è tradotta, nei fatti, con il rapidissimo arresto dei giorni scorsi. Rivolgiamo, quindi, un grande ringraziamento e sentite e doverose congratulazioni a tutte le Istituzioni che si sono operosamente impegnate al fine di individuare ed arrestare il piromane che ha percorso ed agito sulle strade della nostra città. Un grazie dunque alla Magistratura, all’Arma dei carabinieri ed alla Polizia municipale. Un grazie va anche rivolto a sindaco, Giunta e consiglieri comunali eletti nelle liste del Pd che hanno saputo tradurre in atti concreti le nostre idee e la nostra visione della sicurezza. L’aumento della copertura oraria del presidio sul territorio della Polizia municipale, l’acquisto di nuove attrezzature tecniche, l’installazione di nuove telecamere, lo sviluppo del controllo di vicinato ed il coordinamento tra tenenza locale dei carabinieri e polizia municipale si sono dimostrate oggi la scelta giusta per la sicurezza nella nostra città. Ricordiamo che ad ogni variazione di bilancio e ad ogni votazione per il bilancio previsionale negli ultimi anni gli esponenti della Lega in Consiglio comunale hanno sempre espresso un parere non favorevole. Se fosse stato per la Lega quindi, nei fatti, a Castelfranco, negli ultimi anni non avremo avuto investimenti pubblici sulla sicurezza. La Lega continuerà a trincerarsi dietro alle solite illazioni, continuerà ad urlare slogan e proclami come ha fatto nei giorni scorsi, continuerà a cercare un nemico cercherà sempre e sempre un colpevole da attaccare. Noi continueremo ad investire su una politica diversa, una politica che urla meno, una politica che concretizza grazie ad azioni e fatti concreti (come l’arresto dei giorni scorsi) le proprie idee”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *