Rivara, Balboni “Anche sul gas Ferraresi racconta favole”

Rivara, Balboni “Anche sul gas Ferraresi racconta favole”
0 commenti, 27/02/2018, da , in Dai Circoli

Il segretario del Circolo Pd di San Felice Andrea Balboni risponde alle critiche rivolte da Vittorio Ferraresi dei 5stelle al Pd su come si sia giunti alla definitiva cancellazione del progetto del deposito interrato di gas a Rivara. Ferraresi bolla la posizione del Pd come “ridicola” e promuove come decisivo il ricorso al presidente della Repubblica. “Come già per la ricostruzione post- sisma – commenta Balboni – l’onorevole racconta di un suo grande impegno, ma è venuta ora di chiedere scusa ai cittadini per le notizie millantate diffuse”. Ecco la sua dichiarazione:

“Delle due l’una. O l’onorevole del Movimento 5stelle è preso dalla campagna elettorale e ha perso la memoria. O mente per provare a millantare un impegno tardivo (non per colpa sua) e inefficace. Noi ci ricordiamo bene tutta la storia. Ferraresi avrebbe fatto bene a ringraziare tutti. A partire dai cittadini e dal Comitato Ambiente e Salute, che noi e gli amministratori abbiamo sempre ringraziato. Avrebbe dovuto però riconoscere la serietà e il grande lavoro di squadra fatto da Comuni, Provincia di Modena, Regione Emilia-Romagna e dai parlamentari democratici in Parlamento. Invece continua a raccontare favole. Visti i cinque anni da parlamentare in Commissione Giustizia dovrebbe oramai avere l’esperienza per giudicare il significato degli atti inviati al Tar da Rivara Gas Storage, estinta. Dovrebbe ammettere che è finita grazie al diniego dell’intesa da parte della Regione Emilia-Romagna agli accertamenti approvati durante il Governo Berlusconi Pdl-Lega Nord, grazie al rigetto del progetto da parte del Ministero dell’Ambiente quando non c’erano più al Governo Pdl e Lega Nord, grazie all’approvazione del Collegato Ambiente che ha vietato per legge gli stoccaggi sperimentali di gas in acquifero profondo, di cui è stato relatore il senatore Vaccari. I ricorsi al Tar, già di fatto perdenti (noi abbiamo festeggiato già da tempo e saremo ancor più lieti di festeggiare ancora tutti insieme), ora non esisteranno più neppure formalmente. Ferraresi in questi anni ha solo raccontato di complotti diffondendo notizie che facessero presa sulla paura delle persone, ma se non fosse così, l’onorevole di questi territori potrebbe spiegarci ad esempio:

Che fine ha fatto il progetto di realizzare un deposito di anidride carbonica che ha volutamente diffuso come millantata notizia per non ammettere il risultato ottenuto con il Collegato Ambiente e che elementi seri aveva in mano per diffonderlo?

Visto che ha detto che l’unico ricorso efficace è stato il ricorso straordinario degli attivisti 5stelle al presidente della Repubblica, potrebbe dire ai cittadini che fine ha fatto questo ricorso? Per caso è stata data ragione a Rivara Gas Storage che chiedeva che il ricorso fosse trattato insieme a quello di RGS stessa al Tar? E che quindi finisce insieme alla rinuncia al Tar stesso?

Se come afferma Ferraresi: “La società ha abbandonato perché non ha più ritenuto economicamente sostenibile il progetto per ragioni strategiche, come scritto nella nota di giugno 2017” perché non ci ha informato tutti prima? Aspettiamo fiduciosi. I cittadini è giusto che non vengano presi in giro. Soprattutto in campagna elettorale. Soprattutto dopo il loro grande impegno durato tanti anni, anche durante l’emergenza terremoto”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *