Mirandola, Vaccari “Salvini avvoltoio sul sisma”

Mirandola, Vaccari “Salvini avvoltoio sul sisma”
0 commenti, 20/02/2018, da , in Dai parlamentari

Il senatore Pd Stefano Vaccari, candidato alla Camera nel collegio uninominale di Cento, che, prima come assessore provinciale alla Protezione civile e poi come parlamentare, per anni, ha seguito tutto il percorso post-sisma, dall’uscita dall’emergenza alla ricostruzione, rigetta al mittente le accuse lanciate oggi a Mirandola dal segretario della Lega Matteo Salvini. Ecco la sua dichiarazione:

“Salvini lucra sulle tragedie del nostro territorio. Il leader della Lega ancora una volta dimostra di essere privo di argomenti e nella sua fugace incursione a Modena getta veleno e discredito sui tanti amministratori che in questi anni hanno servito il proprio territorio colpito e martoriato dal sisma. Accuse non solo prive di fondamento, ma pretestuose visto che i leghisti all’interno del sistema delle Istituzioni (Provincia, Regione e Parlamento) hanno sempre e solo fatto ostruzionismo strumentale ad ogni provvedimento messo in campo per agevolare e favorire i processi di ricostruzione e rinascita delle nostre comunità. La prossima volta che verrà a Modena auspichiamo che non sia solo per far campagna elettorale, ma per occuparsi dei problemi concreti delle nostre terre. Ci sembrano poche un paio d’ore ogni due anni per occuparsi di temi così importanti e complessi, ma è evidente che per le destre e la Lega Nord a questo si riduce la Politica, un mix di menzogne e prese in giro. In ogni caso saremo bel lieti di accompagnarlo nel cuore dei nostri Comuni, delle nostre Frazioni, per mostrargli quanto sia stato fatto e quanto ancora sia attivo il nostro impegno, sperando che la smetta di offendere il dolore e l’intelligenza dei nostri concittadini, che fortunatamente sanno distinguere chi alimenta odio e rabbia da chi si rimbocca le maniche per progettare il futuro”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *