Si è tenuta lunedì la prima seduta della Direzione provinciale Pd

Si è tenuta lunedì la prima seduta della Direzione provinciale Pd
0 commenti, 05/12/2017, da , in Segreteria

Nel corso della seduta di insediamento, lunedì 4 dicembre, la nuova Direzione provinciale del Pd modenese ha scelto il suo nuovo presidente, Stefania Gasparini, e ha espresso parere favorevole alla richiesta di unificazione presentata da alcuni Circoli.

Lunedì 4 dicembre si è tenuta la prima seduta della nuova Direzione provinciale del Partito democratico modenese. La Direzione si è espressa su due punti all’ordine del giorno: la nomina del nuovo presidente e la richiesta di accorpamento presentata da alcuni Circoli. Nuovo presidente della Direzione è stata nominata, con 60 voti favorevoli e 7 astenuti, Stefania Gasparini, 40 anni, assessore all’Istruzione e alle Pari opportunità del Comune di Carpi. “E’ con grande onore che ho accettato la nomina, su proposta del segretario, a presidente della Direzione provinciale, organismo che è il cuore della vita democratica del nostro Partito – ha dichiarato Stefania Gasparini – Lavorerò affinché la Direzione sia luogo di confronto non solo formale, perché rimane lo spazio principe della discussione per il nostro gruppo dirigente e i territori. Da oggi al 2019 ci aspettano sfide importanti e dobbiamo affrontarle a testa alta”. Nel percorso congressuale, inoltre, si era evidenziata la volontà di alcuni Circoli territoriali di andare a un accorpamento per ragioni di maggiore efficienza interna. “La Direzione ha espresso parere favorevole all’unificazione – spiega il segretario provinciale del Pd Davide Fava – La richiesta era arrivata dai Circoli modenesi Baggiovara/Saliceta e Cognento, da quelli novesi Novi centro e Rovereto, e da quelli carpigiani Carpi Nord e Cibeno. Ora, con un congresso, i nuovi Circoli unificati procederanno a scegliere il proprio segretario e gli organismi direttivi”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *