Finale: Ratti, Terzi e Salino “Dimissioni Garutti segnale significativo”

Finale: Ratti, Terzi e Salino “Dimissioni Garutti segnale significativo”
0 commenti, 27/11/2017, da , in Dai Circoli

Il consigliere comunale del Pd di Finale Emilia Andrea Ratti e i consiglieri della Lista civica per Finale Emilia Elena Terzi e Pierpaolo Salino indicano nelle dimissioni del consigliere Mirco Garutti, storico esponente della destra finalese, un chiaro segnale dell’incapacità di azione dell’Amministrazione cittadina. Ecco la loro dichiarazione:

“Le dimissioni del consigliere Mirco Garutti, capogruppo della lista Palazzi, storico esponente della destra finalese, dopo solo un anno e mezzo dal loro insediamento al governo di Finale Emilia, sono il segno tangibile dell’incapacità dell’amministrazione di affrontare anche solo la quotidianità. Queste dimissioni, sicuramente sofferte, devono preoccupare i cittadini finalesi. Se l’Amministrazione di centrodestra costringe una storica figura come Garutti ad un gesto del genere, vuol dire che la manifesta incapacità di azione amministrativa è molto più ampia di quanto si potesse immaginare. Sfide ben più ampie di alcuni lampioni spenti e di qualche buca attendono Finale Emilia, la ricostruzione post-terremoto su tutte. Che si stia vivendo un momento di forte sfiducia lo si è visto anche nella scarsa partecipazione alle elezioni delle Consulte di frazione dove anche a causa della scarsa informazione da parte dell’Amministrazione, in alcuni casi non si sono neanche presentati candidati, ed anche l’affluenza al voto è stata bassissima, fatto mai accaduto prima. Pensiamo che questo Comune meriti di più e che sia ora di organizzare un nuovo progetto di governo della città, per ridare speranza a questo paese e un nuovo progetto di governo della città con tutti quelli che hanno a cuore Finale”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *