Terre Castelli, Pisciotta “Preoccupati da passi falsi sulla sicurezza”

Terre Castelli, Pisciotta “Preoccupati da passi falsi sulla sicurezza”
0 commenti, 15/09/2017, da , in Dai Circoli, slider

L’annunciata decisione del Comune di Vignola di uscire dal Corpo unico di polizia municipale delle Terre di castelli preoccupa anche i Comuni vicini. Il consigliere del Gruppo centro sinistra di Savignano e coordinatore di zona Pd Davide Pisciotta ha presentato una specifica interpellanza sul tema a Savignano, ricordando che un’analoga decisione fu presa, a suo tempo, dal sindaco Caroli che, però, due anni fa, era dovuto tornare sui suoi passi e chiedere il supporto del Corpo unico. Ecco la dichiarazione di Davide Pisciotta:

“Anche l’attuale sindaco di Savignano Germano Caroli, nella nostra totale contrarietà, fece in passato una scelta parimenti anacronistica e analoga a quella a cui sta pensando il neo sindaco leghista di Vignola Simone Pelloni. La fece nella convinzione che senza il Corpo unico dell’Unione il servizio di Polizia municipale savignanese sarebbe riuscito a garantire maggiore sicurezza sul territorio comunale e a espletare in maniera più efficace tutti gli altri servizi correlati. Si sbagliava, e ne ha dovuto dar prova a tutti. Infatti, non riuscendo più a garantire il livello del servizio, qualche anno dopo, chiese di accordarsi con l’Unione Terre di Castelli per un supporto da parte del Corpo Unico dell’Unione. Non è pensabile che, oggi, in tempi in cui la sicurezza è diventata una delle maggiori preoccupazioni dei cittadini, vengano compiuti altri passi falsi su questo terreno, approntando soluzioni che, nei fatti, garantiranno meno sicurezza per la comunità e faranno spendere più soldi pubblici. I sindaci dovrebbero continuare a unire tra loro forze ed energie, di cui da soli non possono disporre, come fin ora è avvenuto con il Corpo unico. L’obiettivo dovrebbe essere collaborare tra loro nell’interesse della comunità. Di fronte ai grandi problemi si vince se si lavora insieme, non uno contro l’altro solo per differenze di colore politico. Non lasciamo che si rischi ancora una volta sulla pelle e le tasche dei cittadini… “.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *