Vignola, martedì sera Covili parla di sanità con Venturi e Muzzarelli

Vignola, martedì sera Covili parla di sanità con Venturi e Muzzarelli
0 commenti, 05/06/2017, da , in Dai Circoli

Ospedale, ma non solo: la sera di martedì 6 giugno, la candidata sindaco di Vignola Paola Covili, sostenuta dal Pd e dalla lista civica “SiAmo Vignola”, spiegherà il suo programma in tema di sanità e tutela della salute dei cittadini nel corso di un incontro pubblico dal titolo “Sanità: la persona al centro” a cui prenderanno parte anche il presidente della Provincia di Modena Gian Carlo Muzzarelli e l’assessore regionale alle Politiche per la salute Sergio Venturi. L’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, sarà ospitato presso la sala consiliare di Vignola, in via Bellucci, a partire dalle ore 20.30. Ecco la dichiarazione di Paola Covili:

“Il sistema sanitario rappresenta un motivo d’orgoglio della nostra Regione: la sanità dell’Emilia-Romagna è ai primi posti in tutte le classifiche nazionali e internazionali per qualità delle prestazioni erogate e universalità del servizio fornito. Questa premessa, doverosa e per nulla scontata, non deve però farci perdere di vista gli importanti mutamenti demografici che stanno interessando il nostro territorio e che cambieranno strutturalmente la composizione della popolazione, destinata a diventare sempre più anziana. In futuro si dovranno quindi accompagnare i cittadini lungo un percorso di trasformazione della sanità locale, stipulando con essi un nuovo patto di cura che ponga sempre al centro la persona e il suo benessere. La prossima Amministrazione dovrà agire lungo tre direttrici principali: per prima cosa, è necessario dare valore all’ospedale di Vignola all’interno della rete provinciale. La struttura non corre alcun rischio di essere chiusa (sebbene in passato sia stato agitato più di una volta questo spettro, anche recentemente). Il nostro obiettivo è quello di concentrare a Vignola attività chirurgiche sicure e qualificate, disponendo delle necessarie figure mediche di rilievo, rendendo attrattivo l’ospedale nei confronti del territorio limitrofo. Vignola dovrà essere, quindi, un nodo importante della rete provinciale, potendo contare sulla presenza e le prestazioni di professionalità altamente qualificate. L’ospedale di Vignola presenta inoltre significative necessità di miglioramento anche sul piano del decoro, delle prestazioni alberghiere e della sicurezza. Fondamentale per realizzare tale miglioramento sarà una costante azione di «controllo» da parte dell’Amministrazione comunale. Al fine di garantire un monitoraggio sulla realizzazione di tutte le proposte fatte e in funzione di quelle che nel corso del tempo si genereranno, si ipotizza di individuare la figura di un consigliere comunale delegato alle questioni inerenti l’ospedale e l’ambito del socio-sanitario compresi i servizi territoriali, che affianchi e collabori con il sindaco che si tratterrà la delega alla sanità. C’è poi il tema della casa della salute: è un’opportunità in più per Vignola in quanto risponde a bisogni diversi dei cittadini, più orientati all’assistenza di base e a necessità sociali. Candideremo perciò Vignola a essere luogo di sperimentazione per una casa della salute orientata alla ricerca organizzativa”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *