Vignola, Paola Covili “L’ascolto è e rimarrà una mia priorità”

Vignola, Paola Covili “L’ascolto è e rimarrà una mia priorità”
0 commenti, 09/05/2017, da , in Dai Circoli

La sera di lunedì 8 maggio, a Vignola, si è tenuto l’incontro pubblico organizzato dalla candidata sindaco Paola Covili con i commercianti della zona. Un incontro-aperitivo, alla chiusura dei negozi, che si è rivelato partecipato e produttivo per i tanti temi che gli stessi commercianti hanno portato all’attenzione della candidata. Erano presenti anche l’assessore regionale con delega al Commercio e al Turismo Andrea Corsini e la consigliera regionale modenese del Pd Luciana Serri, presidente della Commissione Politiche economiche.

Ha preso avvio con le rappresentanze del commercio locale la serie di incontri con i vignolesi promossa dalla candidata sindaco delle liste Pd e SiAmo Vignola Paola Covili. La sera di lunedì 8 maggio, in un locale del centro storico di Vignola, si è tenuto il fruttuoso incontro-aperitivo con i commercianti e le loro associazioni. All’incontro erano presenti, oltre alla candidata sindaco, anche l’assessore regionale al Commercio e Turismo Andrea Corsini e la consigliera regionale Pd Luciana Serri, presidente della Commissione Politiche economiche. Tante le domande e gli scambi di opinione tra i presenti che hanno portato all’attenzione della candidata i temi di più stretta attualità per Vignola, dalla sicurezza alle peculiarità del commercio e della residenza in centro storico, dal turismo alle tante eccellenze del territorio da valorizzare. “Si tratta del primo dei numerosi incontri pubblici e privati che ho in calendario in questo ultimo mese di campagna elettorale – ha spiegato Paola Covili – L’ascolto, per me, non è solo una priorità in campagna elettorale, ma deve essere caratteristica anche di una amministrazione capace davvero di interpretare le esigenze della propria comunità. Il nostro obiettivo è quello di recuperare e approfondire l’attrattività del nostro territorio, per i turisti, per le imprese, e perché no anche per nuovi residenti. Attrattività a tutto tondo che significa, per me, raccordarsi con i livelli istituzionali superiori in modo che Vignola torni al centro delle politiche provinciali e regionali, ma anche una città più sicura, più curata, più connessa, più vivibile. La nuova normativa – ha spiegato con convinzione Paola Covili ai commercianti presenti – affida al sindaco inediti e importanti strumenti di cui intendo avvalermi in maniera determinata”. Sia Luciana Serri che Andrea Corsini, ragionando entrambi nel proprio ambito di competenza, hanno sottolineato il valore di un candidato che argomenta in termini di apertura e di collaborazione con i diversi livelli istituzionali: “Nulla è più deleterio – ha confermato l’assessore Corsini – di una amministrazione che si chiude in se stessa, convinta della propria autosufficienza. Nelle parole di Paola Covili vedo un atteggiamento mentale e metodologico di ben altro spessore”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *