Elezioni, è Paola Covili la candidata a sindaco del Pd di Vignola

Elezioni, è Paola Covili la candidata a sindaco del Pd di Vignola
0 commenti, 24/03/2017, da , in Dai Circoli, slider

L’Assemblea degli iscritti del Pd di Vignola, convocata la sera di venerdì 24 marzo, nella sala consiliare del municipio, ha approvato il nome del candidato sindaco alle elezioni amministrative di primavera. E’ Paola Covili, 54 anni, funzionaria dell’Asp, l’Azienda per i servizi alla persona, già impegnata nel mondo della scuola e ora nel volontariato sportivo. Il suo nome ha avuto l’imprimatur prima del Direttivo del partito e poi dell’Assemblea degli iscritti, organismi convocati in successione uno dietro l’altro. Il commento di Davide Fava, referente per la Segreteria provinciale per il partito vignolese, e quello di Paola Covili, candidata sindaco di Vignola:

DAVIDE FAVA “Con il voto del Direttivo e la ratifica dell’Assemblea degli iscritti si è concluso il percorso per la definizione della candidatura a sindaco, un percorso condotto in modo da riallacciare le relazioni con i componenti del partito, con i simpatizzanti e con i principali interlocutori della società civile vignolese. Si è proceduto, in contemporanea, alla definizione delle caratteristiche necessarie per quello che si auspica sia il prossimo sindaco di Vignola e al coinvolgimento di tutti quei soggetti che rappresentano le istanze del mondo delle imprese, delle associazioni, degli altri Comuni dell’Unione Terre di Castelli e più in generale della società civile. Il nostro candidato sarà, quindi, Paola Covili, che è risultata la figura che più di tutte può rispondere alle esigenze espresse dalla città e che meglio impersona le caratteristiche emerse dalle consultazioni”.
PAOLA COVILI “Sono onorata della scelta fatta dal mio partito e sono pronta a farmi carico della responsabilità che mi viene affidata, quella di provare a tornare alla guida della nostra città, dopo una parentesi amministrativa non felice. L’obiettivo è costruire un programma e una squadra che sappiano rispondere alle esigenze espresse della nostra comunità, con la quale intendo fin da subito rapportarmi. Lavorerò in modo da favorire condivisione, trasparenza e inclusività. Dobbiamo realizzare un progetto complessivo per Vignola che sappia parlare al mondo ampio del centrosinistra, che esprime valori e obiettivi riformisti, di ispirazione cattolica e non, e che può ancora dimostrare nell’amministrare una città, competenza e capacità politica”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *