Lucia Bursi “Grave quanto accaduto in una discoteca modenese”

Lucia Bursi “Grave quanto accaduto in una discoteca modenese”
0 commenti, 16/01/2017, da , in Segreteria, slider

Il segretario provinciale del Pd Lucia Bursi esprime preoccupazione e condanna per quanto accaduto a un giovane cavezzese di colore all’ingresso di una discoteca cittadina. Ecco la sua dichiarazione:

“Quanto denunciato dal giovane cavezzese Abi Zar è grave, preoccupante e da condannare senza tentennamenti. Il lavoro di anni di integrazione, incontro tra culture e differenze, viene vanificato in un attimo se, in un luogo deputato al divertimento e allo svago, si applicano differenziazioni ingiustificabili e ingiustificate. Prendiamo atto delle scuse già porte personalmente dal gestore della discoteca, ma questo non muta la sostanza di quanto accaduto. Il ragazzo nero che viene indirizzato a un’entrata diversa rispetto a quella del resto della compagnia di ragazzi bianchi rimanda a un passato razzista che pensavamo di aver sconfitto e cancellato. L’attenzione, anche su questi temi, deve rimanere alta ovunque e in particolare in una città come Modena che, per tradizione e cultura, ha sempre cercato di coltivare i valori di solidarietà, tolleranza e convivenza. Quanto accaduto non è un episodio da sottovalutare”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *