Carpentieri e Baracchi “Turbano prime iniziative de La Terra dei Padri”

Carpentieri e Baracchi “Turbano prime iniziative de La Terra dei Padri”
0 commenti, 05/01/2017, da , in Modena

La nota del coordinatore della Segreteria cittadina del Pd Antonio Carpentieri e della capogruppo in Consiglio comunale a Modena Grazia Baracchi sulla prossima apertura del circolo “La Terra dei Padri”. Ecco la loro dichiarazione:

“Come sempre condanniamo vandalismi e scritte offensive, segnalati questa volta nella zona di via Nicolò Biondo, detto questo tuttavia esprimiamo forte preoccupazione per la natura dell’attività, bersaglio delle scritte, che aprirà i battenti a giorni in quella stessa zona. Le prime iniziative annunciate, infatti, dal circolo culturale “La Terra dei Padri” stridono in modo evidente con i valori di Modena, medaglia d’oro della Resistenza per la sua storia di democrazia, libertà e antifascismo. A cominciare dal concerto inaugurale del gruppo di estrema destra “Topi neri”, che nelle sue esibizioni ostenta croci celtiche ed espliciti richiami a Salò e al ventennio fascista, simboli per noi di valori inaccettabili e da respingere. Come Partito democratico chiediamo a istituzioni e autorità competenti di vigilare, ricordando come nel nostro ordinamento l’apologia del fascismo sia tuttora un reato grave, contrario ai principi costituzionali su cui è fondata la nostra Repubblica.”

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *