Festa Pd, domenica sera i governatori Bonaccini, Emiliano e Rossi

Festa Pd, domenica sera i governatori Bonaccini, Emiliano e Rossi
0 commenti, 12/09/2015, da , in Anni passati

La Festa provinciale de l’Unità di Modena, domenica 13 settembre, ospita l’incontro con i presidenti di Regione Stefano Bonaccini, Michele Emiliano ed Enrico Rossi. Si parlerà anche di Europa con l’europarlamentare Daniele Viotti, mentre un’iniziativa di approfondimento è dedicata al tema della scuola. All’Arena sul lago, dopo il Radio Stella Live, arriva Paolo Hendel con il suo “Come truffare il prossimo e vivere felici” (ingresso libero). La Festa è aperta anche a mezzogiorno per pranzo. Lunedì 14 settembre la Festa osserva turno di chiusura.

“Le Regioni che sanno innovare”: è questo il titolo dell’incontro pubblico organizzato, per la sera di domenica 13 settembre, alla Festa provinciale de l’Unità di Modena, in corso di svolgimento nell’area di Ponte Alto. Interverranno il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Saranno intervistati, a partire dalle ore 20.30, al Palaconad, dalla giornalista de l’Unità Maria Zegarelli. Sempre al Palaconad, ma alle ore 19.00, è programmata l’iniziativa dal titolo “Quale Pd in Italia, quale Pd in Europa” con la deputata modenese del Pd Giuditta Pini e l’europarlamentare del Pd Daniele Viotti. L’incontro è stato organizzato a cura dei Giovani democratici e del Partito democratico. Alla sala Europa, invece, dalle ore 21.00, incontro pubblico su “La scuola: dallo 0-6 all’alternanza scuola lavoro”. Intervengono la deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Istruzione della Camera, il docente universitario Maurizio Fabbri del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, il presidente della Camera di commercio di Modena Maurizio Torreggiani e il consigliere regionale modenese del Pd Giuseppe Boschini. Coordina i lavori dell’incontro Grazia Baracchi, responsabile Scuola della Segreteria provinciale Pd Modena. Triplice appuntamento, infine, per lo spazio Buk shop: si inizia alle ore 17.30 con le letture per bambini a cura di Lucia Neri. Poi alle ore 19.00 lo scrittore modenese Fabrizio Cavazzuti presenterà il suo ultimo lavoro dal titolo “Riportando tutto a casa” in dialogo con Margherita Bai. Infine, dalle ore 21.00, la giornalista Emilia Costantini, caporedattore spettacoli del Corriere della sera, presenta il libro “Quel segno sulla fronte”. Si tratta di un romanzo che l’autrice ha sviluppato a partire dal tema del traffico illegale di organi. La denuncia di un tema così scottante ha convinto il presidente del Senato Pietro Grasso a presentare l’opera, nel marzo scorso, al teatro Palladium di Roma.

Per il cartellone degli spettacoli sul palco dell’Arena sul lago domenica sera si alterneranno musica e risate, ad aprire la serata saranno infatti i più grandi successi ’70, ’80 e ’90 del Radio Stella live, che lasceranno poi idealmente il testimone allo spettacolo di Paolo Hendel “Carcarlo Pravettoni – Come truffare il prossimo e vivere felici”. Più ancora del suo personaggio di maggior successo, quasi un suo vero e proprio alter ego del comico fiorentino, il cinico e baroindustriale, dopo anni di impegno come giornalista televisivo non poteva farsi mancare il teatro. Ed eccolo dunque dispensare le sue particolari ricette anti-crisi, per uscire dalla recessione e affrontare le sfide della società globalizzata. Un manuale pratico per trovare preziose indicazioni su come arredare l’ufficio, scegliere la segretaria, educare i figli, legittimi e no, e licenziare i propri dipendenti. A controbilanciare gli eccessi di Pravettoni, ci penserà lo stesso Paolo Hendel, “invitato speciale” di questo nuovo spettacolo, che, prendendo le distanze dalla sua creatura ormai fuori controllo, reinterpreta i classici in chiave contemporanea, prende in giro il mondo della pubblicità e ci fa partecipi di un suo personalissimo coming out, che lo porta ad una assai vivace riflessione su omosessualità e eterosessualità. L’inizio dello spettacolo è fissato per le ore 21.30. Ingresso gratuito.

La musica tornerà protagonista nella seconda parte della serata, allo spazio Arci La Buca con Passepartout Soundtrack. Ritmi caraibici allo spazio El Baile dove dalle 21.00 sarà possibile imparare i primi passi della salsa cubana, grazie ad una lezione gratuita, a seguire tutti in pista con l’animazione del Circolo Florida. Per chi è ama viaggiare ai Diari di viaggio Gigi Montali presenta “Made in India: Gujarat viaggio nella terra di Gandhi e Piscaria”. Sono rivolte ai bambini dai 3 ai 5 anni le letture organizzate dalle 17.30 all’interno dello spazio presentazioni Buk Shop a cura di Lucia Neri. Dalle 20.00 invece porte aperte allo spazio Gioco – Sport – Divertimento, dove i più piccoli possono divertirsi con tatami, attrezzi morbidie percorsi di gioco e movimento. Per la rassegna Teatro in Festa, la Compagnia Claudio e Consuelo porta in scena lo spettacolo di clownerie “Fiabirilli”. Inizio alle ore 21.00. Dalla stessa ora all’Arena Sportiva esibizione di ginnastica artistica e ritmica a cura di Lega Ginnastica Uisp Modena. Per l’intera serata allo spazio Club Treemme giochi di società per tutte le età.

Informazioni Redazione

Redazione
La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *