Assemblea provinciale Pd, Calvano “Un Pd con la schiena diritta”

Assemblea provinciale Pd, Calvano “Un Pd con la schiena diritta”
0 commenti, 27/04/2015, da , in Segreteria, slider

I lavori dell’Assemblea provinciale del Pd, riunitasi lunedì sera a Palazzo Europa, sono stati aperti dall’intervento di Paolo Calvano, candidato unitario a segretario regionale del Pd che ha esposto le linee politico-programmatiche relative al suo mandato. Dopo il dibattito, l’Assemblea ha anche proceduto al voto per il segretario e per la lista dei delegati modenesi all’Assemblea regionale del Pd Emilia-Romagna, nonché alla surroga di due componenti della Commissione di garanzia che si sono dimesse. Di seguito una dichiarazione di Paolo Calvano, la lista dei 27 nominativi dei delegati modenesi e i nominativi dei nuovi componenti della Commissione di Garanzia:

“Un partito aperto, un partito largo, un partito grande”: il candidato unitario al ruolo di segretario regionale del Pd Paolo Calvano, nel suo intervento all’Assemblea provinciale del Pd modenese, ha disegnato la sua idea di partito, partendo da un risultato già ottenuto, ovvero quello di essere riusciti a trovare unità attorno a un unico candidato offrendo al percorso congressuale la possibilità di confrontarsi davvero sulle idee e non solo su chi sta con chi. “Quella superiorità morale che in passato pensavamo di avere – ha avvertito Calvano – ora gli elettori non ce la riconoscono più, siamo noi che la dobbiamo dimostrare. Dobbiamo cominciare da noi”. E tra i passaggi necessari c’è l’andare avanti con le riforme e credere nell’Europa e nei suoi valori fondanti: “Il nostro deve essere un Pd con la schiena diritta – ha continuato Paolo Calvano – capace, ad esempio, sul tema dei migranti di non assecondare solo la pancia della gente. E’ vero c’è differenza tra chi guida i barconi e chi quei barconi affolla per disperazione: i secondi vanno salvati”. Si deve ripensare la forma partito, senza solo guardare indietro con nostalgia, ma guardando avanti: “Questo partito non può trasformarsi in un comitato elettorale – ha concluso Calvano – ma deve rimanere un partito che ha la capacità di tenere le porte aperte, perché se è vero che c’è il pericolo che qualcuno possa uscire, molto più grande e importante è l’opportunità che più persone entrino”.

;

Lista assemblea regionale – Modena

Bortolamasi Andrea

Forghieri Marco

Lenzini Diego

Tonelli Claudio

Bolzani Alice

Mattioli Sandra

Pacchioni Chiara

Sacchi Eleonora

Mattioli Bertacchini Christian

Bonora Maurizia

Nannetti Federica

Ferraresi Davide

Morelli Simone

Reggiani Marco

Cipolli Federica

Dotti Enrico

Molinari Filippo

Malaguti Elena

Baldaccini Simona

Sarracino Simona

Savigni Mimma

Barbieri Marco

Cassanelli Matteo

Corvace Maura

Burgoni Riccardo

Facchini Thomas

Salsi Katia

L’Assemblea ha approvato all’unanimità la surroga di due componenti della Commissione di Garanzia del Pd modenese che si sono dimesse: la presidente Aude Pacchioni e Cristina Cavani. Entrano, al loro posto, in Commissione di Garanzia l’onorevole Liliana Albertini e l’ex assessore provinciale Silvia Facchini. “Ad Aude Pacchioni e a Cristina Cavani – ha detto il presidente dell’Assemblea Giovanni Taurasi – va il nostro ringraziamento per il lavoro svolto, mentre alle entranti Liliana Albertini e Silvia Faccini va il nostro augurio di un buon lavoro futuro”.

Informazioni Redazione

Redazione
La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *