E’ morto Vittorio Saltini, una vita spesa in difesa dei più deboli

E’ morto Vittorio Saltini, una vita spesa in difesa dei più deboli
0 commenti, 05/11/2014, da , in Segreteria, slider

E’ deceduto questa mattina Vittorio Saltini, politico e amministratore, impegnato nell’associazionismo e nella cooperazione. Ammalato da tempo, aveva 67 anni. E’ stato consigliere comunale e segretario del Pci a Carpi, ha rivestito il ruolo di assessore provinciale e componente della segreteria provinciale del Pci. Ha guidato l’Arci provinciale e, infine, ha ideato e fatto crescere la cooperativa Aliante. “Una intera vita spesa in difesa dei più deboli: questo è stato il tratto caratterizzante della sua intensa attività – ricordano con dolore e affetto i segretari provinciale e cittadino del Pd Lucia Bursi e Andrea Sirotti – E’ stato tra i principali protagonisti delle politiche dell’immigrazione nel modenese. Si è occupato delle questioni più scottanti e difficili, dal disagio psichiatrico all’integrazione dei nomadi. Il welfare sociale a Modena deve anche a lui molta della sua qualità”. Lucia Bursi e Andrea Sirotti esprimono le più sentite condoglianze ai familiari di Vittorio Saltini, a nome del partito tutto.

_

Per rispondere ai tanti che lo hanno domandato, vi informiamo che oggi dalle 16.30 alle 1830 e domattina (dalle 7.30) sarà aperta la camera ardente di Vittorio Saltini, presso lo spazio Camere Ardenti del Policlinico. Domani, giovedì 6 novembre, alle 14.30 è prevista la partenza dalle Camere ardenti per il cimitero di San Cataldo dove, presso la sala del commiato, ci sarà un ultimo saluto.

Chi volesse fare una donazione, può farlo indirizzandola all’Associazione a sostegno del popolo Saharawi.

(fonte fotografia: facebook.com/vittorio.saltini )

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *