Antimafia, sen. Vaccari “Missione a Reggio Calabria e Gioia Tauro”

Antimafia, sen. Vaccari “Missione a Reggio Calabria e Gioia Tauro”
0 commenti, 28/04/2014, da , in Dai parlamentari

Il senatore modenese del Pd Stefano Vaccari è a Reggio Calabria con la commissione Antimafia impegnata in una serie di audizioni presso la locale prefettura. “In particolare – conferma il sen. Vaccari – oltre ad una visita al santuario di Polsi, riferimento simbolico per l’Ndrangheta, incontreremo anche le autorità portuali e le forze dell’ordine operanti nel porto di Gioia Tauro, una realtà di riferimento per il traffico internazionale di stupefacenti, ma fondamentale non solo per l’economia calabrese (50% del Pil), ma per l’intero sistema del trasporto delle merci italiano ed europeo”.

E’ iniziata in mattinata la missione di due giorni a Reggio Calabria dei parlamentari della Commissione Antimafia. “Una missione importante – spiega il senatore modenese del Pd Stefano Vaccari, componente della Commissione Antimafia – che stiamo preparando da tempo, nel corso della quale siamo accompagnati dal procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria Nicola Gratteri, che è anche consulente della Commissione”. Dopo un sopralluogo al porto di Gioia Tauro, il programma della due giorni prevede una serie di audizioni presso la prefettura di Reggio Calabria con i responsabili delle forze dell’ordine, della magistratura, delle organizzazioni sindacali e del mondo dell’impresa locale. “In particolare – conclude Vaccari – oltre ad una visita al santuario di Polsi, riferimento simbolico per l’Ndrangheta, incontreremo anche le autorità portuali e le forze dell’ordine operanti nel porto di Gioia Tauro, una realtà di riferimento per il traffico internazionale di stupefacenti, ma fondamentale non solo per l’economia calabrese (50% del Pil), ma per l’intero sistema del trasporto delle merci italiano ed europeo”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *