On. Patriarca “Beatificazione Rivi non è una disputa politica”

On. Patriarca “Beatificazione Rivi non è una disputa politica”
1 commento, 05/10/2013, da , in Dai parlamentari

“Un evento collegato alla fede, chi vi vede motivo di disputa politica sbaglia”:  il deputato modenese del Pd Edoardo Patriarca ha partecipato, nel pomeriggio di sabato 5 ottobre, alla cerimonia di beatificazione di Rolando Rivi, tenutasi a Modena. “La storia di quel giovane seminarista – afferma Patriarca – ci insegna che dobbiamo intraprendere il cammino della riconciliazione. Dobbiamo fare memoria del passato per non commettere in futuro gli stessi errori”.

“La beatificazione di Rolando Rivi è il riconoscimento di un martire della fede. Chi ne fa motivo di disputa politica sbaglia di grosso – lo afferma il deputato modenese del Pd Edoardo Patriarca, membro della Commissione Affari Sociali della Camera – Rivi nel suo cuore di ragazzo aveva un amore per tutti: amare non solo i genitori e i fratelli, ma anche i nemici, fare del bene a chi lo odiava e benedire chi lo malediceva – continua Patriarca – Rivi è vissuto in un momento difficilissimo della nostra storia, che, soprattutto nella provincia di Modena, ha visto realizzarsi divisioni per noi oggi incomprensibili. E la storia di quel giovane seminarista ci insegna che dobbiamo intraprendere il cammino della riconciliazione – conclude il deputato Pd – Il suo è un insegnamento che vale ancora oggi, dal punto di vista antropologico, perché dobbiamo fare memoria del passato per non commettere in futuro gli stessi errori. Anche l’alto numero di fedeli presenti a Modena dimostra come questo sia un evento collegato alla fede”.

(Fonte fotografia: Diocesi di Reggio Emilia)

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Un commento

  1. Enzo Lodesani
    ottobre 6th, 2013 17:15

    “E la storia di quel giovane seminarista ci insegna che dobbiamo intraprendere il cammino della riconciliazione – conclude il deputato Pd – ”

    E con chi dovremmo “riconciliarci”? A sessanta anni dalla liberazione chi parla di riconciliazione di solito è di destra, stupisce che lo faccia un deputato del PD.

    Non sottovluto il/i dramma/i che la guerra ha prodotto come quello dell’uccione del giovane Rivi e come tutte le altre che hanno colpito anche nel modenese, ma il risapetto per i caduti non c’entra nulla con la riconciliazione. Il paese si è riconciliato scegliendo la democrazia e la libertà.
    Enzo Lodesani

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *