Programma F35, Vecchi “Rivedere la partecipazione italiana”

Programma F35, Vecchi “Rivedere la partecipazione italiana”
2 commenti, 24/09/2013, da , in Comunicati

Rivedere la partecipazione italiana al progetto F35, destinando le ricorse così risparmiate al rilancio e allo sviluppo del Paese: è quanto, in sintesi, chiede al Governo italiano la risoluzione approvata oggi dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, che vede fra i promotori il consigliere modenese del Pd Luciano Vecchi.

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha approvato oggi una risoluzione – promossa dai Gruppi assembleari della maggioranza di centro sinistra – con la quale si chiede al Governo italiano di “rivedere la partecipazione italiana al progetto F35 e la conseguente decisione di acquistare i suddetti velivoli, destinando le risorse così risparmiate al rilancio e allo sviluppo del Paese.”  Così ha affermato, intervenendo nel dibattito in Aula il consigliere modenese del Pd Luciano Vecchi,  tra i promotori della risoluzione. “Si tratta di un atto politico significativo in sintonia con il sentire dell’opinione pubblica e con le reali esigenze del Paese. La nostra richiesta – ha sottolineato Vecchi – è quella di subordinare le scelte relative alla difesa ad una nuova concezione che faccia dell’integrazione europea, della sobrietà, della trasparenza e della coerenza i suoi assi portanti. Rivedere e ridurre la spesa militare complessiva del Paese, definendo una moderna politica di sicurezza in ambito europeo è oggi – ha concluso l’esponente democratico – un esigenza imprescindibile, oggi ribadita con un voto unanime dall’Assemblea legislativa della nostra Regione”.

(fonte fotografia: wikipedia)

Informazioni Redazione

Redazione
La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

2 commenti

  1. marzo 1st, 2014 17:35

    Il vero problema sono i soldi spesi per generali e colonneli. La gran parte del bilancio della difesa serve per pagare gli stipendi mentre solo una piccola parte viene spesa per l’aggiornamento degli armamenti.
    Sara

    Rispondi

  2. Luciano Salvi
    agosto 17th, 2016 9:23

    Il programma F35 è stato già dimezzato. Siamo ancora in tempo a tornare indietro? Abbiamo calcolato le ricadute dei tagli su Finmeccanica? In prospettiva pienamente d’accordo di privilegiare la collaborazione europea.

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *