Sassuolo Sgp, Pd “Si convochi la Commissione prima del Consiglio”

Sassuolo Sgp, Pd “Si convochi la Commissione prima del Consiglio”
0 commenti, 14/09/2013, da , in Dai Circoli

Il bilancio del Comune di Sassuolo non può prescindere dall’attuale situazione finanziaria di Sgp: a sostenerlo sono gli stessi revisori dei conti nella loro relazione allegata alla proposta di bilancio. E’ per questo che il gruppo consiliare Pd ha chiesto che venga convocata la IIIa Commissione e si discutano i conti di Sgp, prima di cimentarsi con il bilancio di previsione del Comune, già all’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale del 24 settembre . “Una decisione affrettata – spiega la capogruppo Pd Susanna Bonettini – presa, forse, per non mettere in fibrillazione quei consiglieri di maggioranza che hanno ancora qualche perplessità sui numeri. In realtà questa Giunta è alla frutta e non ha nessuna idea per il risanamento di Sgp”.

Il Consiglio comunale di Sassuolo non può approvare il bilancio di previsione per il 2013 se prima non conosce esattamente e approva la situazione finanziaria attuale e di prospettiva della partecipata Sgp. A dirlo sono gli stessi componenti del Collegio dei revisori che, nella relazione allegata alla proposta di bilancio, affermano di poter dare “parere favorevole sulla proposta di bilancio di previsione 2013 con riserva che, preventivamente all’approvazione della proposta di bilancio di previsione 2013 e triennale 2012/2015, il Consiglio comunale approvi formalmente la bozza di piano industriale-finanziario presentato dall’amministratore unico di Sgp srl non potendo il bilancio di previsione 2013 prescindere dalla conoscenza dell’effettiva situazione finanziaria, attuale e prospettica, della partecipata…”. E’ sulla base di questo che il gruppo consiliare Pd ha scritto al presidente della IIIa Commissione consiliare per chiedere che venga convocata con urgenza. “Il parere dell’organo di revisione è chiaro – spiega la capogruppo Pd in Consiglio comunale Susanna Bonettini – Il bilancio del Comune non può prescindere dall’attuale situazione finanziaria di Sgp. Noi abbiamo presentato una interrogazione in cui chiedevamo conto sia del consuntivo di Sgp che del piano di risanamento presentato dall’Amministrazione comunale a inizio estate e poi immediatamente ritirato anche per le forti critiche raccolte, a partire da quelle dei fornitori a cui era stata fatta la proposta indecente di accettare una forte riduzione del credito maturato oppure una dilazione del pagamento fino a 30 anni. La conferenza dei capigruppo, nonostante tutto questo, ha stabilito la data del 24 settembre per approvare il bilancio di previsione. Il dubbio legittimo è che la decisione sia stata presa ad arte per non mettere in fibrillazione quei consiglieri di maggioranza che ancora hanno qualche perplessità sui numeri. Siamo molto preoccupati – conclude Susanna Bonettini – per la situazione che si è creata. Già oggi si può vedere quello che sta succedendo. Cittadini-volontari coinvolti a fare manutenzione senza essere neppure rimborsati delle spese vive come tempera per i muri o benzina per i decespugliatori. Tutti noi siamo stati genitori e tutti noi abbiamo contribuito a dare una mano nelle scuole dei nostri figli. Senza elogi pubblici, senza comunicati stampa, senza bandi per la cittadinanza attiva. E non si parli di valorizzazione del volontariato! Perché qui non si pagano alle associazioni i contributi per le convenzioni in essere, se organizzano iniziative di aggregazione si fa loro pagare la tassa di occupazione sul suolo pubblico, nonostante il regolamento comunale ne preveda l’esonero, e il noleggio delle sedie, la sede del Centro servizi del volontariato è stata chiusa senza nemmeno coinvolgerli. L’impressione è che questa Giunta sia alla frutta e non ha nessuna idea per il risanamento di Sgp”.

(Fonte fotografia: mo24.it)

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *