L’intervento di Matteo Richetti sulla questione Firem

L’intervento di Matteo Richetti sulla questione Firem

Intervento in aula, il 20 agosto, del deputato modenese Matteo Richetti a proposito della vicenda della Firem di Formigine: «L’azienda ha detto Richetti nell’aula di Montecitorio — senza nessun preavviso ha dato corso ad un clandestino trasferimento di mezzi e macchinari per la produzione verso la Polonia. Tutto questo è molto grave». «Non si tratta – ha poi aggiunto – di delocalizzazione, perché bisogna dare alle cose il giusto nome. Credo fermamente nella libertà di impresa, e la possibilità di trasferire la propria impresa dove si crede rientra nelle scelte che un imprenditore può legittimamente prendere. Ma questo deve avvenire con il coinvolgimento dei lavoratori e del territorio che hanno consentito di creare e sviluppare l’impresa stessa. Se qualcuno decide, dopo aver salutato le maestranze e aver augurato loro buone ferie con tanto di arrivederci al 26 agosto, di iniziare un affrettato trasloco dell’impresa su camion pronti a varcare la :frontiera non sta delocalizzando; si tratta, piuttosto, di uno schiaffo ad un modo di fare impresa che ha caratterizzato Modena, l’Emilia e il Paese»,

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *